Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in D:\inetpub\webs\paygroupit\paycommerce\libs\dbconnect.php on line 21
Compila il contratto di affiliazione on line
 
 

COMPLIMENTI!

Il contratto è stato compilato correttamente!

Si prega di scaricarlo dall'icona qui a destra, firmalo e inviarcelo via mail all'indirizzo info@paycommerce.it allegando copia di un documento d'identità.

La ringraziamo per la collaborazione!

EFFETTUA ORA IL PAGAMENTO

Vuoi effettuare subito il pagamento attraverso carta di credito o conto iPay Wallet? Scarica il contratto compilato e clicca sul seguente pulsante!

EFFETTUA IL PAGAMENTO
CONTRATTO
DOMANDA DI CONVENZIONE PER I SERVIZI TELEMATICI

in qualità di rappresentante legale della società/ditta di seguito indicata, declina i propri dati personali e quelli inerenti il punto vendita oggetto della richiesta dichiarando che sono corretti e veritieri, consapevolmente delle norme penali che sanzionano le dichiarazioni mendaci (art. 494 /496 cp). Formula la presente proposta di contratto con oggetto la commercializzazione di ricariche telefoniche, servizi web e telematici, alle condizioni generali poste di seguito sul retro dello stesso, dichiarando di aver letto ed accettato integralmente validandole per iscritto. La presente proposta,dopo la sottoscrizione, può rimanere in attesa di perfezionamento per un periodo max di 15 giorni e si considererà accettata con il rilascio delle credenziali d'accesso.






























PACCHETTO SERVIZI




* importi IVA esclusa
I servizi di pagamento sono erogati da PayTipper Spa Istituto di pagamento autorizzato Banca d'Italia n. 36017.2
HARDWARE AGGIUNTIVO
INFO AGGIUNTIVE



MODALITÀ DI PAGAMENTO BORSELLINO - SPESE - TEMPI
NOTE SUI SERVIZI DI PAGAMENTO
METODO DI PAGAMENTO SPESE TEMPI DI ACCREDITO BORSELLINO
Carte di credito 2,7% Immediato
Bonifico bancario (altra banca) Nessuna Come indicato nell'art. 5
Bollettino postale Nessuna 2-3 giorni (attesa accredito su ns ccp)
Postagiro Nessuna Immediato
Bonifico bancario stessa banca in circolarità Nessuna Immediato
I servizi di pagamento offerti all’interno dell’area riservata dell’utente, secondo quanto previsto dalla normativa in tema di servizi di pagamento (D.Lgs. 11 del 2010), sono forniti da Istituto di Pagamento autorizzato dalla banca d’Italia previa sottoscrizione con esso di un contratto d'esternalizzazione. Tutte le condizioni necessarie per espletamento di ordini di pagamento tramite il predetto Sito nonché condizioni economiche, informativa privacy, anti riciclaggio e note legale sono disponibili nell’apposita area riservata dell'Utente.
CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I dati personali sono dal cliente forniti a Paycommerce srl e sono da questa trattati, ai sensi del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (Regolamento UE 679 del 2016):
- per finalità strettamente connesse e strumentali all’esecuzione degli obblighi derivanti dai rapporti contrattuali instaurati con Paycommerce srl nonché per finalità di tipo amministrativo-contabile. Base giuridica del trattamento è l’art. 6, comma 1, lett. b, del RGPD;
- per adempiere o esigere l’adempimento degli obblighi previsti dalla legge, da regolamenti, dalla normativa comunitaria nonché connessi agli obblighi derivanti da disposizioni impartite da autorità giudiziarie, da funzionari amministrativi o da organi di polizia a ciò legittimati dalla legge o da organi di vigilanza e di controllo. Base giuridica del trattamento è l’art. 6, comma 1, lett. c, del RGPD. Per maggiori informazioni sul trattamento dei dati, vedere il sito www.paycommerce.eu/privacy.php.


Timbro e firma del richiedente
SOTTOSCRIZIONE DELL'INTERO CONTRATTO E DELLE CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO
Ai sensi e per gli effetti di cui agli articoli 1341 e 1342 del Codice Civile italiano l’Esercente dichiara di approvare espressamente e, dopo attenta lettura del loro contenuto, le clausole e i paragrafi retro riportati:
Art. 2. 2. (danneggiam. e/o malfunz. del Terminale P.O.S.) Art. 7. 2. (sospensione al sistema di accesso dei servizi)
Art. 2. 4. (Sospensione dei servizi) Art. 7. 3. (indennità)
Art. 4. 2. (variazione del corrispettivo) Art. 9. (durata e recesso del contratto)
Art. 5. (Plafond, pagamento ricariche tempi e penali) Art. 10. (diritto di recesso e cessione)
Art. 7. 1. (rapporti con l’OP) Art. 10.5. (foro esclusivo – arbitraggio)
Timbro e firma del richiedente
1 - PREMESSE
a) PayCommerce S.r.l. è un’azienda che, tra gli altri, opera nel settore della commercializzazione e distribuzione di servizi telematici; relativamente ai servizi di pagamento , gli stessi sono erogati in partnership con istituti di pagamento abilitati ed autorizzati ai sensi della direttiva europea sui servizi di pagamento (Direttiva 2007/64/CE) anche nota come PSD (Payment Services Directive) b) PayCommerce S.r.l ai sensi dell'art. 128-quater, comma 1, del D.lgs. 385/1993 è Agente in Attività Finanziaria iscritta nella sezione speciale Banca d'Italia "AGENTI IN ATTIVITÀ FINANZIARIA CHE PRESTANO ESCLUSIVAMENTE SERVIZI DI PAGAMENTO" tenuta presso OAM - N.iscrizione SP2018. c) L’ESERCENTE, da ora identificato anche come “CLIENTE”, “PARTNER” e/o "COLLABORATORE", intende collaborare con PayCommerce S.r.l., da ora denominata anche “SOCIETÀ” o “IMPRESA”, per la commercializzazione di ricariche telefoniche ed altro.
Art. 1. OGGETTO
L’Esercente assume l’incarico da PayCommerce S.r.l. di svolgere il servizio. Questo consiste nella distribuzione ai Clienti di traffico pre-pagato di uno o più Operatori telefonici e di altri servizi o beni che dovessero essere distribuiti e messi a disposizione del Cliente, in conformità alle istruzioni della SOCIETÀ e le norme di legge. Il Servizio sarà svolto dall’Esercente con organizzazione propria e sopportando il relativo rischio d’impresa. Il Contratto non comporta alcuna forma di società, associazione in partecipazione o altra modalità di esercizio associato dell’attività d’impresa tra la SOCIETÀ e l’ESERCENTE e non costituisce licenza del marchio PayCommerce o del marchio PuntoPosteService. Il CLIENTE dichiara di possedere tutte le licenze, autorizzazioni, nulla osta, permessi, iscrizioni, titoli, ecc., necessari per eseguire le attività oggetto del presente Contratto. Il CLIENTE dichiara altresì di essere in possesso dei requisiti di onorabilità previsti dall’art. 15 del D.Lgs. 13 agosto 2010 n. 141 e successive modifiche 1.2. L’Esercente si impegna a non concludere con terzi concorrenti della SOCIETÀ contratti aventi ad oggetto servizi analoghi a quelli previsti nel presente Contratto se non espressamente autorizzato. PayCommerce S.r.l. in tal caso potrà recedere dal contratto con effetto immediato.
Art. 2. TERMINALE Web-P.O.S. E SISTEMA WEB
2.1 - L’Esercente potrà erogare i servizi che la SOCIETA’ mette a disposizione tramite licenza d‘uso concessa per l’utilizzo della piattaforma web. All’Esercente sarà attivato un Terminale WEB-Pos munito di credenziali user e password. La Società per i servizi messi a disposizione del Cliente, relativi alla gestione ed utilizzo del portale web della piattaforma non è responsabile nei suoi confronti per controversie legali, civili, amministrative, danni indiretti, specifici, incidentali (a titolo esemplificativo ma non esclusivo: danni in caso di impossibilità di utilizzo o accesso ai servizi, perdita o corruzione dei dati, cattiva e/o non corretta tenuta delle credenziali di accesso (user e password), di profitti, di clientela, danni di immagine, interruzioni dell'attività o simili), causati dall'utilizzo o dall'impossibilità di utilizzare i servizi messi a disposizione compresi all'ipotesi di responsabilità dovuta alla violazione di contratto, negligenza o altro, salvo i casi di dolo o colpa grave. Resta inteso che l’ESERCENTE, nel caso di malfunzionamento della Piattaforma Web, non avrà diritto ad alcun indennizzo e/o risarcimento per il periodo in cui il Terminale WEB-Pos non potrà essere utilizzato dall’ESERCENTE 2.2 - A nessun titolo l’utilizzo del Terminale WEB-Pos potrà essere consentito a terzi estranei all’ESERCENTE, salvo consenso scritto della SOCIETÀ. 2.3 - Ai PARTNER è fatto divieto di concedere in uso a terzi a qualsiasi titolo il sistema Web. Il PARTNER in caso di recesso del presente Contratto s’impegna a restituire ogni segno distintivo caratterizzante il rapporto tra le Parti. In caso di malfunzionamenti, erronei erogazioni dei servizi e/o qualsivoglia anomalia riscontrata il PARTNER s’impegna a dare tempestiva comunicazione scritta all’IMPRESA. La stessa potrà sospendere l’erogazione dei servizi per motivi di insoluti, di sicurezza aziendale, per eventuale attività fraudolenta o illecita posta in essere ai danni dell’IMPRESA o qualora si verifichino erogazioni di servizi anomali rispetto al flusso medio del punto vendita. In tali casi la SOCIETÀ si riserva il diritto di impedire al Partner l’accesso al proprio centro servizi senza preavviso per le opportune verifiche.
Art. 3. PRESTAZIONE DI SERVIZI
3.1 - L’Esercente commercializzerà il Servizio nel rispetto delle istruzioni impartite dalla SOCIETÀ tenendo una condotta conforme alla buona fede ed improntata alla fattiva collaborazione, impegnandosi altresì al rispetto delle disposizioni di legge relative all’attività svolta. 3.2 - L’Esercente in particolare si obbliga a: 3.2.1 - Commercializzare il Servizio con la massima professionalità, assicurando il rispetto delle procedure e degli standard qualitativo concordati dalle Parti in modo continuativo, durante l’orario di apertura dell’esercizio, prestando la necessaria assistenza del pubblico; 3.2.2 - Partecipare ai corsi di aggiornamento tenuti dalla SOCIETÀ e relativi alle caratteristiche del Servizio; 3.2.3 - Esporre e distribuire all’interno dell’esercizio solo il materiale promozionale autorizzato inerente il Servizio; 3.2.4 - Non modificare i prezzi di vendita al pubblico delle Ricariche e altri servizi; 3.2.5 - Segnalare tempestivamente alla SOCIETÀ problemi tecnici e/o malfunzionamenti nell’utilizzo del WEB-Pos. 3.3 - L’IMPRESA s’impegna a: 3.3.1 - Fornire l’operatività delle transazioni effettuate dal PARTNER. Permettere al PARTNER la visualizzazione e stampa del resoconti, evidenze contabili per periodo nonché interrogazioni storiche dei flussi tramite il sito www.paycommerce.it; 3.3.2 - Fornire eventuale assistenza tecnica online, la sostituzione per qualsivoglia motivazione dei codici di accesso o modifica della piattaforma personalizzata, è a carico dell’IMPRESA.
Art. 4. CORRISPETTIVO
4.1 - Per la commercializzazione del Servizio, la SOCIETÀ riconosce all’Esercente i corrispettivi pubblicati sul sito internet accessibile tramite l’utilizzo di username e password o determinati di volta in volta nei singoli accordi di servizio, rilasciati all’Esercente il quale dichiara di aver visto e accettato. 4.2 - La SOCIETÀ avrà facoltà di modificare in qualsiasi momento e a sua insindacabile discrezione l’importo dei corrispettivi spettanti all’Esercente (listino). Tali modifiche diverranno efficaci e vincolanti dal giorno successivo a quello della pubblicazione sul Sito Internet. Qualora la modifica riduca il corrispettivo precedentemente spettante all’Esercente, quest’ultimo avrà la facoltà di recedere dal presente Contratto dandone comunicazione scritta alla SOCIETÀ tramite raccomandata a/r entro 15 (quindici) giorni dalla modifica.
Art. 5. PLAFOND E PAGAMENTO DELLE RICARICHE
5.1 - L’Esercente potrà distribuire Ricariche ed erogare tutti i servizi nel limite dell’importo risultante su proprio borsellino virtuale (di seguito il “Plafond”). Tale importo viene determinato e corrisposto alla SOCIETÀ: o in via anticipata (di seguito il “Prepagato”), mediante posta o bonifico bancario (condizioni di seguito riportate); o tramite addebito automatico R.I.D ove previsto. (apposito modulo da compilare) unitamente alla prestazione della garanzia fideiussoria prevista al successivo art. 6. L’ESERCENTE potrà, in ogni momento, verificare in via telematica l’importo del proprio plafond. 5.2 - Il PARTNER s’impegna ad estinguere i documenti di debito (fatture, ricevute, bollette, ecc.) emessi dall’IMPRESA secondo una delle seguenti modalità: - Pagamento all’ordine del contributo di attivazione/installazione ed eventuali primi periodi di canoni periodici tramite postagiro intestato alla società PayCommerce S.r.l. coordinate: BANCOPOSTA CCP N. 1013016348 oppure tramite bonifico bancario Poste Italiane IBAN IT 70 D076 0116 0000 0101 3016 348. Il pagamento delle ricariche periodiche (borsellino e/o plafond) dovrà essere effettuato con bonifico, postagiro o bollettino postale intestato a PayCommerce S.r.l. da effettuarsi alle coordinate: CODICE IBAN IT70 D076 0116 0000 0101 3016 348 alle condizioni sotto indicate (vedi 5.3). I canoni periodici di manutenzione, ove previsti, saranno addebitati in automatico sul Plafond disponibile. 5.3 - L’Esercente per poter disporre sul suo Plafond l’accredito dell’importo del versamento effettuato, dovrà inviare copia leggibile del postagiro o bollettino (o bonifico valuta stesso giorno con relativo numero di CRO), attraverso apposita procedura on line dall'area riservata del cliente. Gli uffici amministrativi caricheranno l’importo dalle ore 16,30 alle 20,30. Nell’invitare il PARTNER ad organizzare nel tempo i flussi necessari (l’ESERCENTE potrà usufruire gratuitamente in tal senso, degli uffici statistici dell’IMPRESA), si ricorda che eventuali importi fatti pervenire con modalità bonifico bancario, per motivi legati alle frodi, alle leggi bancarie sulla revocabilità delle disposizioni dei bonifici, all’antiriciclaggio, ai necessari controlli, ed altri obblighi cui la Società è sottoposta, potranno essere accreditati solo dopo 48 ore dal ricevimento via fax ad uno dei numeri indicati, della contabile bancaria attestante l’avvenuto bonifico e comunque dopo aver visualizzato l’importo dell’accredito. Qualora l’accredito venga eccezionalmente concesso anticipatamente ai tempi indicati, e per qualsiasi motivo, il pagamento risultante dal documento faxato non andasse a buon fine, la SOCIETÀ sarà suo malgrado costretta ad applicare una penale pari al doppio dell’importo con un minimo di €200,00 oltre gli interessi moratori al tasso indicato nell’art. 5., 1° cm, del D. Lgl n°. 231/2002 e la sospensione dei servizi. 5.4 - I versamenti effettuati dal PARTNER saranno considerati in conto deposito e non produttivi di interessi. Il PARTNER potrà utilizzare i servizi di cui al presente Contratto limitatamente ed esclusivamente al Plafond che gli sarà costituito con i versamenti effettuati all’IMPRESA. 5.5 - I compensi spettanti (AGGI) ed i movimenti effettuati saranno consultabili dall’apposita pagina della piattaforma Web (liste movimenti). 5.6 - In caso di apparecchio WEB-Pos, l’ESERCENTE verserà alla SOCIETÀ, per l’attivazione e licenza d’uso del terminale WEB-Pos di cui all’art. 2. del presente Contratto, gli importi meglio specificati nella sezione “TIPOLOGIA APPARATO – CONDIZIONI COMMERCIALI”. Resta inteso che l’apparecchio WEB-Pos rimane di proprietà della SOCIETA' In caso di ritardi od omissioni nei pagamenti, sull’importo dovuto alla SOCIETÀ matureranno automaticamente interessi moratori al tasso indicato nell’art. 5., 1° cm, del D. Lgl n°. 231/2002.
Art. 6. GARANZIE
A garanzia del regolare adempimento delle obbligazioni in forza del presente contratto, nessuna esclusa, l’ESERCENTE che ha scelto di attivare la modalità di pagamento con Addebito R.I.D. (postpagato) dovrà richiedere da apposita procedura on line in piattaforma servizi l’attivazione della polizza fideiussoria con nostra Società assicurativa partner, valida esclusivamente per il modulo "Servizi Postali" (es. Bollettini, Ricariche PostePay, Raccomandate, ecc.). Dopo aver ricevuto l’esito positivo e quindi la validazione della garanzia da parte della società assicurativa partner, la SOCIETÀ abiliterà la funzione POSTPAGATO sulla piattaforma web nei limiti della garanzia sottoscritta dall’ESERCENTE con la Compagnia d’assicurazione. A fronte delle operazioni effettuate nel corso di ogni settimana, la SOCIETÀ emetterà R.I.D in modalità urgente corrispondente alla sommatoria dei prezzi dei singoli prodotti e servizi erogati in modalità postpagato (plafond negativo utilizzato). In caso di mancato e tempestivo pagamento del R.I.D, la SOCIETÀ avrà la facoltà di risolvere di diritto il Contratto con l’ESERCENTE, sospenderà immediatamente l’erogazione dei Servizi ed attiverà il sinistro presso la COMPAGNIA Assicurativa partner.
Art. 7. FORNITURA DELLE RICARICHE
7.1 - L’Esercente riconosce e dà atto che il presente Contratto è risolutivamente condizionato all’esistenza di un accordo tra il fornitore e gli operatori telefonici e/o fornitori di servizi vari (di seguito gli “OP”), sicché, ove per qualsiasi motivo, tale accordo richieda la modifica o la cessazione del presente Contratto, la SOCIETÀ avrà facoltà di modificare o risolvere il presente Contratto senza che l’ESERCENTE possa reclamare alcunché. L‘ESERCENTE riconosce e prende atto, rinunciando sin d’ora espressamente a qualsiasi eccezione verso la SOCIETÀ, che gli OP potranno in qualsiasi momento modificare le caratteristiche delle Ricariche o dei servizi (ivi escluso il taglio). L’ESERCENTE acconsente a che gli OP o la SOCIETÀ stessa effettuino in ogni momento, anche attraverso terzi incaricati, verifiche e controlli sull’attività di erogazione del Servizio svolta nell’esercizio. L’ESERCENTE si impegna a prestare la massima collaborazione per il proficuo svolgimento delle verifiche, fornendo altresì – anche attraverso i propri dipendenti – tutti gli ausili necessari per lo svolgimento delle medesime. 7.2 - In ogni caso la SOCIETÀ non potrà essere ritenuta responsabile per qualsiasi sospensione, interruzione, ritardo o errore nella fornitura delle Ricariche o altri servizi, tranne per il caso di dolo o di colpa grave. 7.3 - In nessun caso la cessazione del presente Contratto ovvero il compimento di frodi informatiche da parte d terzi darà diritto all’ESERCENTE di pretendere dalla SOCIETÀ alcuna indennità o risarcimento.
Art. 8. RISERVATEZZA
Tutte le informazioni inerenti il presente Contratto e/o successivi Accordi, comunicate tra le Parti verbalmente e per iscritto, e/o con qualunque altro mezzo, nonché tutti i dati derivati dall’elaborazione delle stesse, saranno considerati strettamente riservati e pertanto non dovranno essere divulgati.
Art. 9. DURATA E RECESSO DEL CONTRATTO
9.1 - Il presente Contratto ha validità annuale e si rinnova automaticamente. Le parti hanno facoltà di disdetta in qualunque momento previa comunicazione a ½ raccomandata A.R.. Con la risoluzione del presente Contratto avranno termine anche le appendici e i relativi Accordi di Servizio e sarà restituito tra le Parti, solo ed esclusivamente il plafond residuo disponibile alla data di recesso rinunciando espressamente al Contributo di Attivazione una tantum versato. Il contratto si intende altresì risolto automaticamente qualora l’Esercente non movimenti servizi per più di 120 gg. In tal caso l’account sarà automaticamente bloccato dalla piattaforma e il saldo disponibile acquisito. Tuttavia si può richiedere la riattivazione dell’account previo pagamento di un contributo di € 250,00 oltre IVA e il conseguente ripristino del plafond precedentemente acquisito. 9.2 - Il PARTNER manifesta sin da ora il proprio consenso all’eventuale cessione del presente Contratto e/o dei relativi accordi da parte dell’IMPRESA ad una propria SOCIETÀ controllata controllante e/o collegata e/o a TERZI. Pertanto l’IMPRESA, in qualunque momento potrà liberamente cedere il presente Contratto e/o relativi Accordi ad una propria SOCIETÀ controllata, controllante, collegata e/o a TERZI senza la necessità di alcun ulteriore consenso da parte del PARTNER. Altresì, le parti concordano che, nell’ipotesi di cessione da parte del PARTNER del punto vendita di cui in premesse, anche il presente Contratto e i relativi accordi di Servizio s’intenderanno automaticamente volturati al nuovo PARTNER se in possesso dei requisiti richiesti dall’IMPRESA. 9.3 - Sarà motivo di recesso immediato l’utilizzo improprio di loghi e segni distintivi di PayCommerce e dei suoi Partner senza la preventiva autorizzazione scritta, fatti salvi i danni da quantificare nelle opportune sedi giudiziarie.
Art. 10 CLAUSOLE FINALI - ARBITRATO
10.1 - L’Esercente è autorizzato esclusivamente alla vendita diretta al consumatore finale e non è autorizzato alla distribuzione dei Prodotti tramite altri intermediari. 10.2 - L’ESERCENTE non è autorizzato a trasferire e/o cedere, anche parzialmente, i diritti e gli obblighi derivanti dal Contratto, senza il previo consenso scritto della SOCIETÀ. 10.3 - Qualsiasi integrazione, modifica e/o deroga al presente Contratto sarà valida solo se redatta per iscritto e sottoscritta da entrambe le Parti. 10.4 - Il mancato esercizio di uno o più diritti nascenti dal Contratto non potrà, in alcun modo, essere inteso come rinuncia a far valere successivamente tali diritti. 10.5 - Il presente Contratto e i relativi Accordi di servizio sono regolati dalla legge italiana. Per qualunque controversia relativa alla stipulazione, alla validità, all’efficacia, all’interpretazione, all’esecuzione e allo scioglimento del presente Contratto e dei relativi accordi di Servizio nonché di tutti gli aspetti economici e finanziari da esso derivanti, le Parti concordano che competente a giudicare è esclusivamente il foro di LECCE.
Art. 11. TRATTAMENTO DATI
I dati personali sono dal cliente forniti a Paycommerce srl e sono da questa trattati, ai sensi del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (Regolamento UE 679 del 2016):
- per finalità strettamente connesse e strumentali all’esecuzione degli obblighi derivanti dai rapporti contrattuali instaurati con Paycommerce srl nonché per finalità di tipo amministrativo-contabile. Base giuridica del trattamento è l’art. 6, comma 1, lett. b, del RGPD;
- per adempiere o esigere l’adempimento degli obblighi previsti dalla legge, da regolamenti, dalla normativa comunitaria nonché connessi agli obblighi derivanti da disposizioni impartite da autorità giudiziarie, da funzionari amministrativi o da organi di polizia a ciò legittimati dalla legge o da organi di vigilanza e di controllo. Base giuridica del trattamento è l’art. 6, comma 1, lett. c, del RGPD. Per maggiori informazioni sul trattamento dei dati, vedere il sito www.paycommerce.eu/privacy.php.
Timbro e firma del richiedente
SERVIZI SCELTI IN BASE AL PACCHETTO





Timbro e firma del richiedente
ver. EU PDV_PC 1/2017 - PAYCOMMERCE

CONTRATTO DI ESTERNALIZZAZIONE PER ATTIVITÀ DI INCASSO FONDI

TRA


PayTipper S.p.A., con sede in Milano, Viale Legioni Romane 43, Cap 20147, C.F., P. IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano 07338820967, iscritta nell'Albo degli Istituti di Pagamento tenuto dalla Banca d'Italia ai sensi dell'art. 114-septies del D. Lgs. 1° settembre 1993, n. 385 al n. 36017.2 in persona del proprio Legale Rappresentante Sig. Angelo Grampa, domiciliato per carica ove sopra, munito dei poteri ad essospettanti per sottoscrivere il presente documento (di seguito “PayTipper” o la “Società”)

e











(di seguito l’“Incaricato” e, congiuntamente a PayTipper, le “Parti”)


oppure














domiciliato per carica ove sopra, munito dei poteri ad esso spettanti per sottoscrivere il presente documento

(di seguito l’“Incaricato” e, congiuntamente a PayTipper, le “Parti”)



Pagina 1 di 6


ver. EU PDV_PC 1/2017 - PAYCOMMERCE
Premesso che

1) PayTipper S.p.A. è un istituto di pagamento, iscritto nell’apposito albo tenuto da Banca d’Italia al codice 36017.2 e autorizzato, in particolare, alla prestazione dei servizi di pagamento di cui all’art. 1, comma 1, lett. b), punti 1), 2), 3), 5) e 7) del D.Lgs. 27 gennaio 2010, n. 11, autorizzazione che ricomprende l’incasso di fondi per conto dei beneficiari;
2) è intenzione della Società avvalersi dell’Incaricato per l’esercizio dell’attività di incasso di fondi, ai sensi dell’art. 12, comma II del Decreto Legislativo 13 agosto 2010, n. 141 e, a tal fine, le Parti intendono regolare detta attività sulla base di un contratto di esternalizzazione, che ne predetermini le modalità di svolgimento;
3) l’Incaricato, al fine dello svolgimento dell’attività prevista dal presente Contratto, si avvale della piattaforma telematica messa a disposizione direttamente da Euronet Pay & Transaction Services S.r.l., con sede in Via Pavia, 6, 20136 Milano (MI), P.IVA e C.F. 05445540965 (“Euronet”), oppure tramite un suo distributore, (soggetto che ha in essere con Euronet un contratto per la distribuzione di prodotti e servizi di Euronet stessa, di seguito “Distributore”), con il quale l’Incaricato ha stipulato un contratto, piattaforma che consente la vendita e l’esecuzione di prodotti e servizi prepagati tramite un collegamento telematico attraverso l’apposito terminale (il “Terminale”).

Tutto quanto sopra premesso si conviene e stipula quanto segue

1. OGGETTO
1.1 La Società conferisce all’Incaricato, che accetta, l’incarico di esercitare l’attività di incasso di fondi, in relazione ai servizi di pagamento di PayTipper (l’“Incarico”), con particolare riferimento al servizio di pagamento di bollettini postali, MAV/ RAV e Pago@PA (il “Servizio”).
1.2 Contestualmente alla sottoscrizione del presente Contratto, l’Incaricato si obbliga a presentare a PayTipper dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà certificante la presenza in capo a sé dei requisiti di onorabilità previsti dall’art. 15 del D. Lgs. 141/2010.
1.3 Premesse ed allegati formano parte integrale e sostanziale del presente contratto.

2. MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELL’INCARICO
2.1 Il cliente che si rechi presso l’Incaricato al fine di consegnare fondi destinati ad una operazione di pagamento consegnerà allo stesso il modulo di pagamento.
2.2 L’Incaricato, una volta effettuati tutti i controlli del caso, in funzione dello svolgimento dei servizi di pagamento da parte di PayTipper, procederà alla registrazione dei dati, comprensivi dell’importo, e su indicazione del cliente, effettuerà l’incasso dei fondi, ricevendo l’importo in contanti, entro il limite d’importo previsto dalla normativa antiriciclaggio.
2.3 L’Incaricato si impegna a svolgere la propria attività ai sensi del presente Contratto presso i locali commerciali espressamente indicati nell’Allegato 1 (Allegato Operativo).
2.4 L’Incaricato autorizza PayTipper S.p.A. ad utilizzare, al fine del pagamento dei bollettini, MAV/RAV e Pago@PA, il plafond costituito presso Euronet, eventualmente anche tramite Distributore, restando inteso che il Servizio non potrà essere svolto per importi complessivi, eccedenti il plafond sopra menzionato.

3. OBBLIGHI DELL’INCARICATO
3.1 Ai fini dello svolgimento dell’incarico, l’Incaricato si obbliga a frequentare, prima dell’inizio dell’attività contrattualmente prevista, un apposito corso di formazione erogato da PayTipper S.p.A.; la frequenza di tale corso unitamente al superamento del test di verifica, è condizione sospensiva dell’efficacia del presente contratto.
3.2 L’incaricato, si limiterà ad incassare i fondi che dovessero pervenirgli dalla clientela, rilasciando l’apposita quietanza predisposta da PayTipper.
3.3 L’Incaricato metterà a disposizione della clientela le informazioni e la documentazione necessarie per lo svolgimento dell’attività contrattualmente prevista, tra cui la quietanza e un cartello recante le principali informazioni riguardanti il Servizio, da esporre nei luoghi in cui si svolge l’attività stessa (il “Cartello”).
3.4 L’Incaricato non avrà alcun potere dispositivo né potrà promuovere o collocare contratti relativi alla prestazione dei servizi di pagamento di PayTipper.
3.5 L’Incaricato dovrà attenersi rigorosamente alle istruzioni, procedure o linee guida che di volta in volta dovessero essere emanate dalla Società.
3.6 L’Incaricato non dovrà ingenerare nella clientela il falso affidamento che egli sia un dipendente o un agente di PayTipper né che sia un soggetto da questa autorizzato all’offerta dei servizi della Società.
3.7 L’Incaricato non dovrà applicare commissioni o altre voci di costo ad eccezione di quanto verrà stabilito dalla Società, per la prestazione del servizio di incasso di fondi ed indicato esplicitamente nella piattaforma tecnologica utilizzata per l’esecuzione dei servizi di pagamento.
3.8 Con riferimento all’incarico di cui al presente contratto, l’Incaricato non potrà in alcun modo far sorgere con la clientela rapporti di debito/credito in capo a sé o a PayTipper. È altresì vietata all’Incaricato qualsiasi forma di attività finalizzata alla raccolta di denaro.
3.9 Il conferimento dell’incarico e lo svolgimento dello stesso non dà né darà luogo ad alcun rapporto di lavoro subordinato, né di rappresentanza, agenzia, concessione di vendita, società od altro rapporto ad essi assimilabile tra l’Incaricato e PayTipper.
3.10 L’Incaricato accetta che in ogni momento, anche senza preavviso, PayTipper, direttamente o per il tramite di un soggetto all’uopo delegato, possa effettuare visite ispettive ovvero controlli sul proprio operato al fine di garantire il pieno rispetto di tutte le norme di legge, di regolamento e di autoregolamentazione dettate da PayTipper nonché accertare che sia dotato di un adeguato assetto organizzativo e di idonee risorse per svolgere l’Incarico. In tale ambito, PayTipper, direttamente o per il tramite di un soggetto all’uopo delegato, potrà estrarre e richiedere copia di tutti gli atti e documenti, anche aventi rilevanza contabile, ivi compresi gli estratti conto bancari, al fine di permettere la costante verifica degli obblighi previsti dalla legge nonché delle istruzioni, procedure o linee guida ricevute da PayTipper al fine di valutare costantemente l’adeguatezza e l’idoneità dell’Incaricato all’esercizio dell’incarico a questi affidato. Con particolare riferimento alle disposizioni in materia di trasparenza bancaria e di contrasto al riciclaggio ed al finanziamento del terrorismo, PayTipper, direttamente o per il tramite di un soggetto all’uopo delegato, potrà altresì presentarsi in veste di cliente, al fine di verificare la conformità della condotta dell’Incaricato nonché il rispetto delle direttive impartite da PayTipper e delle istruzioni, procedure o linee guida ricevute.
3.11 L’Incaricato è nominato Responsabile del trattamento dei dati personali, come meglio speci cato nell’Allegato 3 al presente Contratto.

4. COMPENSI
4.1 Per ogni operazione di pagamento dei bollettini postali, MAV/RAV e Pago@PA, l’Incaricato applicherà le commissioni lorde specificate nell’allegato 2 al presente Contratto (“Prezzo al Pubblico”).
4.2 Ai fini del pagamento dei compensi come sopra determinati, l’Incaricato delega PayTipper S.p.A. a versare le somme direttamente a Euronet che provvederà, sulla base di accordi intercorrenti tra la stessa e PayTipper S.p.A., a versare all’Incaricato, e/o al Distributore, il compenso dovuto, assolvendo ad ogni relativo onere fiscale.
4.3 Il prezzo al pubblico di ogni singola operazione di incasso fondi è stabilito nell’allegato 2 ed è vincolante per l’Incaricato; tale prezzo è sempre indicato nel Cartello. Fermo restando quanto previsto dall’art. 3.3, in caso di variazione del prezzo al pubblico comunicato tramite il Terminale, l’effettuazione di un’operazione da parte dell’Incaricato dopo la comunicazione di variazione comporterà l’accettazione delle nuove condizioni.
4.4 PayTipper può modificare gli importi di cui al punto 4.1 dandone comunicazione all’Incaricato tramite il Terminale. L’effettuazione di un’operazione da parte dell’Incaricato dopo la comunicazione di variazione comporterà l’accettazione delle nuove condizioni. L’Incaricato, nel caso in cui non intenda accettare la modifica, potrà recedere dal presente contratto ai sensi dell’art. 6.
5. MANLEVA L’Incaricato si obbliga a manlevare e tenere indenne la Società da ogni controversia e responsabilità nonché conseguenti eventuali oneri derivanti, anche successivamente alla scadenza o risoluzione del presente contratto, e ascrivibili alla propria condotta.

6. DURATA E CESSAZIONE DEL CONTRATTO
6.1 Il Contratto, la cui durata è di 36 (trentasei) mesi, avrà efficacia dalla data di sottoscrizione e verrà tacitamente rinnovato per ulteriori 36 (trentasei) mesi qualora le parti non dichiarino, mediante lettera raccomandata A./R. inviata con un preavviso di almeno 15 (quindici) giorni rispetto alla scadenza, di non volerlo rinnovare.
6.2 Ciascuna delle parti potrà, comunque, recedere dal contratto, mediante lettera raccomandata A./R o PEC. con un preavviso di 15 (quindici) giorni.
Pagina 2 di 6
ver. EU PDV_PC 1/2017 - PAYCOMMERCE
6.3 Il presente Contratto si considererà automaticamente rescisso in caso di risoluzione del contratto di erogazione dei servizi telematici separatamente sottoscritto dall’Incaricato con Euronet.
6.4 Il Contratto, inoltre, si riterrà automaticamente, e con effetto immediato, rescisso in caso di risoluzione del contratto tra Euronet e PayTipper.
7. RISERVATEZZA
7.1 Le informazioni comunicate all’Incaricato ai fini dello svolgimento delle attività di cui al presente incarico e quelle che egli acquisisca dai clienti nell’esecuzione dell’incarico ricevuto non potranno in alcun caso essere comunicate a terzi e dovranno essere mantenute rigorosamente riservate. Nell’ambito dell’esecuzione dell’incarico ricevuto, l’Incaricato potrà tuttavia legittimamente comunicare tali informazioni e dati a PayTipper.
8. RESTITUZIONE DI MATERIALE E DOCUMENTI
8.1 In caso di scioglimento del presente contratto, l’Incaricato provvederà a rimuovere immediatamente, e comunque entro e non oltre 15 giorni, tutti i documenti e il materiale di proprietà della Società ricevuto per l’esecuzione dell’incarico o che, comunque, siano in suo possesso.
9. CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA
9.1 Impregiudicati gli ulteriori e diversi rimedi di legge, PayTipper avrà diritto di risolvere il presente Contratto, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1456 cod. civ., in caso di:
i. sottoposizione dell’Incaricato a procedure concorsuali o cessazione per qualsivoglia motivo dell’attività; perdita da parte dell’Incaricato dei requisiti di onorabilità ex art. 15 del D. Lgs. n. 141/2010 e degli altri requisiti prescritti dalla normativa per lo svolgimento dell’attività prevista dal presente Contratto;
ii. inadempimento degli obblighi contrattuali dal medesimo assunti ai sensi degli articoli 2.2, 2.3, 3, 4.3, 5, 7, 10.3 e 12.1 del presente Contratto.
iii. inattività perdurante per un periodo continuativo di 6 (sei) mesi.
9.2 Il Contratto è stipulato avendo riguardo alla natura, proprietà, struttura e compagine societaria dell’Incaricato al momento della sottoscrizione del presente Contratto; qualsiasi modifica della natura, proprietà, struttura e compagine societaria dell’Incaricato, tale da renderlo un soggetto diverso rispetto a quello originario comporterà la risoluzione di diritto del Contratto.
10. COMUNICAZIONI
10.1 Qualsiasi comunicazione o notizia relativa al Contratto dovrà essere inviata a mezzo raccomandata a/r (anticipata via fax) o a mezzo posta elettronica certificata ai seguenti indirizzi e numeri:

PayTipper S.p.A.
Viale Legioni Romane, 43
20147 - Milano (MI)
paytipper@pec.epress.it
Tel. 02.872941
Fax 02.87294302
10.2 La comunicazione e/o notizia si intenderà perfezionata al momento della ricezione della trasmissione via fax da parte del destinatario, o a seguito della conferma di invio della posta elettronica certificata.
10.3 L’Incaricato è responsabile della correttezza dei recapiti indicati al punto 10.1, e, in caso di modifica degli stessi, è obbligato a darne tempestiva comunicazione a PayTipper ai sensi del presente articolo 10. PayTipper non è responsabile per il mancato ricevimento delle comunicazioni correttamente inviate all’Incaricato presso uno dei recapiti indicati e tali comunicazioni si intendono pienamente valide ed efficaci tra le Parti ad ogni effetto di legge.
11. FORO COMPETENTE
11.1 Qualsiasi controversia che dovesse insorgere tra le Parti in ordine all’interpretazione, esecuzione, inadempimento e/o risoluzione del Contratto sarà devoluta alla competenza esclusiva del Tribunale di Milano.
12. CLAUSOLE FINALI
12.1 Il presente Contratto non può essere ceduto a terzi, neanche indirettamente attraverso la cessione di azienda o ramo d’azienda, né potranno essere ceduti a terzi i crediti che eventualmente l’Incaricato possa vantare nei confronti di PayTipper ai sensi del Contratto.
12.2 Il presente Contratto esaurisce la disciplina dei diritti e degli obblighi di PayTipper e dell’Incaricato per quanto riguarda l’oggetto del Contratto stesso. È da intendersi annullata e privata di effetto ogni eventuale precedente e diversa pattuizione scritta e/o orale fra le Parti.

, lì

Firma dell’Amministratore Delegato di PayTipper


Firma dell’Incaricato


Approvazione specifica di clausole
Ai sensi degli artt. 1341 e 1342 del codice civile, l’Incaricato dichiara di aver attentamente esaminato ed espressamente approvato gli articoli 2 (Modalità di Svolgimento dell’Incarico); 3 (Obblighi dell’Incaricato); 4 (Compensi); 5 (Manleva); 6 (Durata e cessazione del Contratto); 7 (Riservatezza); 8 (Restituzione di materiale e documenti); 9 (Clausola risolutiva espressa); 10.3 (Correttezza dei recapiti ed efficacia delle comunicazioni); 11 (Foro competente); 12 (Clausole finali) del presente contratto.

, lì / /

Firma dell’Incaricato
















Pagina 3 di 6
ver. EU PDV_PC 1/2017 - PAYCOMMERCE


ALLEGATO 1

ALLEGATO OPERATIVO

1. LOCALI COMMERCIALI IN CUI SI SVOLGE L’ATTIVITÀ





2. CONTATTI OPERATIVI








3. ELENCO OPERATORI


Nome e cognome Codice fiscale E-mail User ID (a cura di Euronet)


4. INSEGNA



, lì / /


Firma dell'incaricato


Pagina 4 di 6


ALLEGATO 2

ALLEGATO COMMERCIALE

1. COMPENSO DELL’INCARICATO
Per ogni operazione di incasso fondi relativa al pagamento di bollettini di conto corrente, l’Incaricato percepirà un compenso come da seguente schema:
  • qualora l’incasso avvenga in contanti, € [ 0,50 ] (zero virgola cinquanta)

  • Per ogni operazione di incasso fondi relativa al servizio Pago@PA, l’Incaricato percepirà un compenso come da seguente schema:
  • qualora l’incasso avvenga in contanti, € [ 0,50 ] (zero virgola cinquanta)

  • Per ogni operazione di incasso fondi relativa al pagamento di MAV-RAV, l’Incaricato percepirà un compenso come da seguente schema:
  • qualora l’incasso avvenga in contanti, € [ 0,50 ] (zero virgola cinquanta)


  • 2. PREZZO AL PUBBLICO
    Il prezzo al pubblico che l’Incaricato dovrà praticare ai clienti per ogni singola operazione di incasso fondi relativa al pagamento di bollettini postali è pari a € [ 1,75 ] (uno virgola settantacinque).
    Il prezzo al pubblico che l’Incaricato dovrà praticare ai clienti per ogni singola operazione di incasso fondi relativa al servizio Pago@PA è pari a € [ 2,00 ] (due/00).

    Il prezzo al pubblico che l’Incaricato dovrà praticare ai clienti per ogni singola operazione di incasso fondi relativa al pagamento di MAV-RAV è pari a € [ 2,00 ] (due/00).

    PayTipper, previo accordo con Euronet, si riserva la facoltà di modi care i prezzi e i compensi sopra indicati dandone comunicazione all’Incaricato ai sensi dell’ Art. 10.

    , lì / /


    Firma dell'incaricato


    ver. EU PDV_PC 1/2017 - PAYCOMMERCE

    ALLEGATO 3

    TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

    NOMINA A RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO AI SENSI DELL’ART. 29 DEL D. LGS. 196/2003


    PayTipper S.p.A., facendo riferimento al Contratto di esternalizzazione per attività di incasso fondi collegato al servizio di pagamento dei bollettini e in relazione alla normativa sulla protezione dei dati personali (D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196), premesso che:
  • l’esecuzione dell’attività oggetto del contratto comporta da parte dell’Incaricato alcuni trattamenti di dati personali, dei quali è Titolare PayTipper S.p.A.;
  • l’Incaricato di tale attività è un soggetto idoneo e dotato di esperienza, capacità e af dabilità, al ne di garantire il pieno rispetto delle disposizioni in materia di trattamento di dati personali,

  • PayTipper S.p.A. nomina l’Incaricato, così come de nito a pagina 1 del presente Contratto di esternalizzazione per attività di incasso fondi, Responsabile del trattamento ai sensi dell’art. 29 D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196, nei limiti e per le nalità di esecuzione del contratto citato, secondo le modalità previste dal Manuale per il trattamento dei dati personali.
    Il Responsabile potrà effettuare tutti i trattamenti necessari all’esecuzione dell’attività, adottando tutte le possibili misure di sicurezza anche a livello informatico volte ad evitare la perdita dei dati, l’accesso non autorizzato o il trattamento non consentito dei dati personali.
    Il Responsabile avrà cura di evitare che terzi vengano a conoscenza dei dati personali oggetto di trattamento, in particolare quelli dei clienti e, alla cessazione del rapporto
    per qualsiasi causa, provvederà alla restituzione e conseguente cancellazione dei dati eventualmente in suo possesso.
    Resta altresì inteso che l’esecuzione delle attività di cui alla presente nomina non comporta alcun diritto del Responsabile a percepire compensi ulteriori rispetto a quelli stabiliti nel contratto di esternalizzazione.

    La presente nomina a Responsabile si intende conferita no alla cessazione per qualsiasi titolo del contratto in essere tra le nostre Società

    , lì / /


    Firma dell’Amministratore Delegato di PayTipper




    Firma dell'incaricato
















    Pagina 5 di 6
    ver. EU PDV_PC 1/2017 - PAYCOMMERCE


    ALLEGATO 4


    DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETÀ









    (Da compilare se si tratta del legale rappresentante di una persona giuridica)






    con sede legale in






    Consapevole delle sanzioni penali, nel caso di dichiarazioni non veritiere, di formazione o uso di atti falsi richiamate dall’art. 76 del DPR 28 dicembre 2000, n. 445, e della decadenza dai bene ci eventualmente conseguiti con provvedimenti emanati in base a dichiarazioni non veritiere, ai sensi dell’art. 75 del DPR 28 dicembre 2000, n. 445,

    DICHIARA
  • Di non aver riportato condanne penali e di non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale ai sensi della vigente normativa;
  • Di non essere a conoscenza di essere sottoposto a procedimenti penali.

  • Dichiara altresì di essere informato, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 13 del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, che i dati personali raccolti saranno trattati da PayTipper S.p.A., anche con strumenti informativi, esclusivamente nell’ambito del procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa.

    Luogo e data

    , lì / /

    Il/la Dichiarante


    Pagina 6 di 6

    DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE

    (Art. 46 del DPR 28/12/2000 n. 445)







    nella qualità di:







    Consapevole delle responsabilità e delle pene stabilite dalla legge per false attestazioni o mendaci dichiarazioni, sotto la sua personale responsabilità (art. 76 DPR 28/12/2000 n. 445)

    DICHIARA


    1. di non svolgere l’attività di: Agenzia in Attività Finanziaria, Agenzia nei Servizi di Pagamento e di Mediazione Creditizia.
    2. di non essere iscritto/a nell’ Elenco tenuto dall’ Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi ai sensi dell’art. 128-undecies del D.Lgs. n. 385/1993.
    3. di essere informato, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 13 del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, che i dati personali raccolti saranno trattati da PayTipper S.p.A., anche con strumenti informativi, esclusivamente nell’ambito del procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa.
    Si allega copia del documento valido d’identità.



    , lì / /

    Il/la Dichiarante


    Dichiarazione sostitutiva di certificazione di residenza







    Consapevole delle sanzioni penali, nel caso di dichiarazioni non veritiere, di formazione o uso di atti falsi richiamate dall’art. 75 del DPR 28 dicembre 2000, n. 445, e della decadenza dai benefici eventualmente conseguiti con provvedimenti emanati in base a dichiarazioni non veritiere, ai sensi dell’art. 75 del DPR 28 dicembre 2000, n. 445
    DICHIARA

    );
    , diversamente da quanto indicato nel documento identificativo allegato.

    Dichiara altresì di essere informato, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 13 del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, che i dati personali raccolti saranno trattati da PayTipper S.p.A., anche con strumenti informativi, esclusivamente nell’ambito del procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa.


    , lì / /

    Il/la Dichiarante


    ver. EU PDV_PC 1/2017 - PAYCOMMERCE

    CONTRATTO CHE REGOLA L’EMISSIONE E L’UTILIZZO DEL CONTO DI PAGAMENTO E I RELATIVI SERVIZI

    INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

    Gentile Cliente,
    PayTipper S.p.A. (di seguito de nita PayTipper o la Società) raccoglie, tratta e comunica a terzi i dati personali dei propri clienti (di seguito de niti Interessati) che intrattengono rapporti pre-contrattuali e/o contrattuali con la stessa.
    PayTipper S.p.A., in qualità di Titolare del trattamento dei dati, è tenuta a fornirLe precise indicazioni sul trattamento dei Suoi dati personali e sui diritti a Lei spettanti, come previsto dall’articolo 13 del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali”.
    La invitiamo pertanto a leggere attentamente le informazioni che seguono per poter poi consapevolmente esprimere la Sua volontà in merito al trattamento dei Suoi dati.

    1. Titolare del trattamento
    Titolare del trattamento (ossia la persona a cui competono le decisioni in ordine alla nalità, alla modalità del trattamento di dati personali e agli strumenti utilizzati) è PayTipper S.p.A., in persona del legale rappresentante pro tempore domiciliato per la carica presso la sede legale della Società, in Milano, Viale Legioni Romane 43.
    Il Responsabile del trattamento è domiciliato per la carica presso la sede legale della Società.

    2. Finalità del trattamento
    I dati personali dell’Interessato (ossia i Suoi dati) sono forniti a PayTipper S.p.A. da Lei, da terzi o ricavati da elenchi pubblici e sono trattati per le seguenti nalità:
       a) per finalità strettamente connesse e strumentali all’esecuzione degli obblighi derivanti dai rapporti contrattuali instaurati con PayTipper S.p.A. o per lo svolgimento di attività pre- contrattuali, alla gestione dei rapporti con gli Interessati (es. acquisizioni di informazioni preliminari alla conclusione di un contratto, veri che e valutazioni sulle risultanze e sull’andamento dei rapporti, nonché sui rischi ad essi connessi), nonché per nalità di tipo amministrativo contabile;
       b) per adempiere o esigere l’adempimento degli obblighi previsti dalla legge, da regolamenti, dalla normativa comunitaria (tra cui, a titolo esempli cativo e non esaustivo, obblighi in materia di antiriciclaggio, usura, prevenzione delle frodi sulle carte di pagamento, accertamenti scali e tributari) nonché connessi agli obblighi derivanti da disposizioni impartite da autorità giudiziarie, da funzionari amministrativi o da organi di polizia (quali, a titolo esempli cativo, funzionari della Guardia di Finanza) a ciò legittimati dalla legge o da organi di vigilanza e di controllo;
       c) per finalità connesse a far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria da parte di PayTipper S.p.A. Il conferimento dei dati personali per le nalità di cui alle lettere a), b) e c) che precedono è obbligatorio e il ri uto di fornirli comporta l’impossibilità per PayTipper S.p.A. di instaurare e dare esecuzione ai rapporti in oggetto. Il relativo trattamento non richiede il consenso degli Interessati;
       d) altre nalità funzionali all’attività di PayTipper S.p.A. quali ricerche di mercato e veri che del grado di soddisfazione dei prodotti e servizi di PayTipper S.p.A., svolte direttamente o da società terze; promozione e collocamento di prodotti/servizi di PayTipper S.p.A. e di società terze, svolte direttamente o da società terze (ivi incluso, l’invio di materiale pubblicitario ed informativo sui prodotti e servizi offerti da PayTipper S.p.A. o da soggetti terzi, a mezzo di sistemi automatizzati, quali e-mail, fax, SMS, MMS), attività di pubbliche relazioni.
    Il conferimento dei dati personali per le nalità di cui al punto d) che precede non è obbligatorio ed il relativo trattamento richiede il consenso degli interessati.

    3. Dati sensibili
    L’art. 4, comma 1, lettera d), del Codice Privacy de nisce sensibili quei dati “...idonei a rivelare l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, loso che o di altro genere, le opinioni politiche, l’adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, loso co, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale” dell’Interessato.
    La raccolta, il trattamento e la comunicazione del dati sensibili non viene effettuata da PayTipper S.p.A. nell’ambito dell’esecuzione delle attività di cui al Punto 2. Il trattamento di dati sensibili di cui al presente punto è comunque subordinato all’acquisizione di una speci ca manifestazione di consenso scritto da parte dell’Interessato.

    4. Modalità del trattamento
    I Suoi dati saranno trattati dai nostri dipendenti e collaboratori, interni ed esterni, a ciò formalmente incaricati ai sensi dell’art. 30 del D.Lgs. 196/2003 nonché strutture che svolgono compiti tecnici, di supporto (in particolare servizi legali, informatici e spedizioni) e di controllo aziendale.
    Il trattamento dei dati personali avviene mediante strumenti manuali, informatici e telematici, anche automatizzati (quali posta elettronica e, per la sola nalità di cui alla precedente lettera d), SMS Short Message Service), in modo lecito e secondo correttezza, con modalità organizzative e con logiche strettamente correlate alle nalità ed in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi (con particolare riguardo al caso di utilizzo di tecniche di comunicazione a distanza).

    5. Comunicazione a terzi e diffusione
    PayTipper S.p.A., oltre a comunicare e/o diffondere i dati personali degli Interessati in ottemperanza ad obblighi previsti dalla normativa comunitaria, da leggi e regolamenti, comunica i dati personali a:
       a) organi di vigilanza e controllo in forza di provvedimenti dagli stessi emanati ovvero stabiliti da prassi amministrative o da regolamenti.
       b) soggetti terzi, del cui supporto PayTipper S.p.A. si avvale per le nalità di cui al punto 2 che precede e, cioè banche ed istituti nanziari, operanti anche all’estero; call center e soggetti fornitori di servizi generali (es. archiviazione contratti, stampa imbustamento e spedizione/consegna comunicazioni/carte/codici ecc.); soggetti fornitori di servizi tecnologici del cui supporto si avvale PayTipper S.p.A.; professionisti, società esterne di recupero crediti e società per la revisione del proprio bilancio.
       c) soggetti terzi quali: soggetti che provvedono alla rilevazione del grado di soddisfazione della clientela sulla qualità dei servizi resi; soggetti che provvedono all’elaborazione di studi e ricerche di mercato; soggetti che provvedono alla promozione di prodotti e servizi.

    6. Diritti dell’Interessato In relazione al trattamento del dati personali spettano all’Interessato i diritti di cui all’articolo 7 del D.Lgs. 196/2003.
    a) L’Interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
    b) L’Interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:
    – dell’origine dei dati personali;
    – delle nalità e modalità del trattamento;
    – della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
    – degli estremi identi cativi del titolare e dei responsabili;
    – dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
    c) L’Interessato ha diritto di ottenere:
    – l’aggiornamento, la retti cazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati; – la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non sia necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
    – l’attestazione che le operazioni di cui ai due punti precedenti sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
    d) L’Interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
    – per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
    – al trattamento di dati personali che lo riguardano a ni di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
    Le richieste di cui al presente paragrafo possono essere presentate per iscritto ai soggetti indicati al paragrafo 1 o mediante messaggio di posta elettronica inviato all’indirizzo info@ paytipper.com.

    Letto, confermato e sottoscritto per accettazione


    In data

    / /


    Firma leggibile del
    Cliente/Richiedente



    Pagina 1 di 1